Basta con le ammucchiate e i baciamano, in Vaticano? Sì e no, a giudicare da ciò che è accaduto stamane, nella consueta udienza generale del mercoledì.

Di certo, papa Francesco dev’essersi sentito punto sul vivo, una settimana fa, dalle reprimende di Settimo Cielo e poi del quotidiano “Libero”:

Al punto che al momento dei saluti finali ha alzato gli occhi dai fogli e, a braccio, ha detto le seguenti testuali parole:

Praise the Lord

Read the Whole Article at http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/